In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

Terza Età

Il Qwan Ki Do può essere praticato a tutte le età

 

Per la sua ricchezza tecnica il Qwan Ki Do può convenire ugualmente alle persone di età matura. L'età cronologica è un riferimento impreciso nella valutazione dell'invecchiamento umano.

I diversi criteri abitualmente conosciuti variano da persona a persona: aspetti esteriori (attitudine), involuzione dermica, involuzione psicologica.

Nonostante l'età cronologica il Qwan Ki Do può essere praticato ad alti livelli.

Michele-LiguoriLa concentrazione, l'energia interna e l'esperienza sono attributi che non hanno età, la pratica del Qwan Ki Do è soggettiva, ognuno deve vincere non l'avversario ma se stesso; le sue paure, i suoi limiti.

E' per questo che chiunque si può avvicinare, in qualsiasi momento della sua vita, alla pratica del Qwan Ki Do, solo la visione e l'intensità dell'allenamento possono variare in ragione della fragilità dei tendini, delle modificazioni cardio-respiratorie, ne consegue che il ritmo dell'allenamento sarà moderato e posto verso degli sforzi di resistenza.

Sono privilegiate le tecniche dette "morbide" nel senso nobile del termine: ginnastica dolce o psicocorporale "Tâm Thê" per la preparazione e il ritorno alla calma, studi approfonditi delle progressioni necessitano il controllo della respirazione legato agli spostamenti acquisiti. In tutti i casi il praticante apprende a moderare lui stesso i suoi sforzi e a prendere coscienza dei suoi limiti.

 

 

 

Share